Clicca e Visita il Portale di Carbonia su Piazze.it

Cosa Vedere a Carbonia

Da Visitare a Carbonia

Previsioni del Tempo

Miniera di Serbariu

E' un luogo minerario, rimasto attivo dal 1937 al 1964, che ha caratterizzato una risorsa energetica tra le più importanti d'Italia. Attualmente la struttura è stata valorizzata ai fini scolastici, e per la realizzazione dell'edificio adibito per il Museo del Carbone.
Nasce così nel 2006 il Centro Italiano della Cultura del Carbone (CICC), un associazione tra il Comune di Carbonia e il Parco Geominerario Sorico e Ambientele della Sardegna.
Il Museo conserva una vasta e preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie, documenti e filmati d'epoca. La galleria sotterranea espone le tecniche per la coltivazione del carbone.

Sito archeologico del Monte Sirai

Il Parco offre la possibilità di visitare un insediamento prima fenicio e successivamente punico di Monte Sirai e Nuraghe Sirai in tutta la sua interezza, poiché privo di ristrutturazioni.
Al suo interno vi è l'abitato, la necropoli e il santuario tofet; lungo questa piacevole passeggiata sono a disposizione un punto di ristoro, una sala mostra e un bookshop.

Museo Villa Sulcis

Museo che conserva materiali risalenti al periodo neolitico sino a quello bizantino; la maggior parte sono stati rinvenuti nella zona di Carbonia. Il Museo è stato aperto nel 1988 e recentemente è stato interamente ristrutturato e inaugurato il 10 Maggio 2008.
Al suo interno troviamo 3 sale, con un allestimento tipicamente 'didattico'; infatti verte alla comprensione dei reperti, attraverso la riproduzione degli ambienti e degli usi dell'epoca, rendendo la spiegazione della storia chiara.

Navigare Facile

Per gli amanti del birdwatching, consiglio una gita alla laguna di Sant' Antioco, dove è possibile ammirare numerose specie di avifauna, come aironi, avocette, fenicotteri rosa, folaghe e garzette.